i

Acquista un dominio e ospita la tua attività online gratuitamente per 3 mesi. **

Richiedi offerta
.com
$ 5.99 $ 26.99 /1 ° anno
.one
$ 1.99 $ 16.99 /1 ° anno

Accedi

Pannello di controllo Webmail Editor Web E-commerce File Manager WordPress

Una guida ai link interni: cosa sono e come si fanno

I link interni rappresentano una delle parti più importanti della SEO. Aiutano Google e gli altri motori di ricerca a comprendere meglio il tuo sito, aiutandoti a migliorare il suo posizionamento tra le pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). In questa guida parleremo dei link interni, del perché sono importanti e di come crearli correttamente. Iniziamo!

I link interni sono link presenti sul tuo sito, che collegano ad altre pagine o post all’interno dello stesso dominio e si differenziano dai link esterni, che invece puntano ad altri siti. I link interni aiutano i motori di ricerca a trovare e indicizzare tutti i tuoi contenuti e le persone a navigare facilmente attraverso il tuo sito.

vector

In breve

Glossary

Un link interno è un collegamento cliccabile su un sito web che porta a un’altra pagina dello stesso sito.

Il link interni sono importanti per la SEO per diversi motivi. Innanzitutto, aiutano i crawler dei motori di ricerca a trovare facilmente i tuoi contenuti. Quando un motore di ricerca esegue la scansione di un sito, scopre le nuove pagine tramite i link interni. Se una pagina non è linkata, i motori di ricerca non possono trovarla e non la indicizzeranno. Tali pagine sono anche chiamate pagine orfane.

I link interni servono anche a migliorare l’esperienza dell’utente consentendo ai visitatori di trovare facilmente ciò che stanno cercando in modo rapido e semplice. Più link interni hai su una pagina, migliore sarà la navigazione del tuo sito.

Ci sono alcuni principi di base che dovresti seguire quando crei link interni.

  • Collega in modo naturale: non forzare i link dove non hanno senso. Un link dovrebbe venire in modo naturale nel contesto di ciò che stai scrivendo.
  • Usa testi di ancoraggio descrittivi: usa parole chiave nel testo di ancoraggio per descrivere di cosa tratta la pagina, così facendo aiuterai i crawler dei motori di ricerca a capirlo.
  • Collega a pagine pertinenti: prova a linkare pagine correlate all’argomento dei tuoi contenuti. Ciò renderà più facile per i visitatori e i crawler dei motori di ricerca trovare ciò che stanno cercando. Ad esempio, se stai scrivendo un blog post sulla SEO, assicurati di linkarlo ad altri blog post relativi alla SEO.
  • Non esagerare: quando inserisci dei link interni, assicurati di non metterne troppi o troppo pochi: la cosa potrebbe essere interpretata come spam dai motori di ricerca e avere un effetto negativo sul tuo posizionamento.

I link interni sono una parte importante della SEO e non dovrebbero essere trascurati. Se inseriti correttamente, possono aiutare il tuo sito web a posizionarsi più in alto nelle SERP e migliorare l’esperienza utente. Speriamo che questa guida ti abbia chiarito che cosa sono i link interni, perché sono importanti e come crearli correttamente.