Saldi primaverili: prova il nostro hosting gratis per 3 mesi, con uno sconto fino al 90% sui domini. **

Acquista ora
.com
$ 3.99 $ 26.99 /1 ° anno
.one
$ 1.99 $ 16.99 /1 ° anno

Accedi

Pannello di controllo Webmail Editor Web E-commerce File Manager WordPress

Come scegliere un nome di dominio vincente: trucchi e suggerimenti

Scegli un nome di dominio che ti faccia ottenere dei risultati

Se hai mai gestito un sito web o sei stato vicino a crearne uno, probabilmente ti riconoscerai fin troppo bene in una di queste situazioni. Sei seduto al computer alla ricerca di domini disponibili e:

  1. non hai la minima idea di cosa serva al tuo sito web;
  2. hai trovato un nome di dominio originale e adatto al tuo sito web, per poi scoprire che è già preso.

In questo articolo troverai suggerimenti concreti su come scegliere un nome di dominio per il tuo progetto e alternative in caso il nome desiderato sia già in uso.

Come scegliere un nome di dominio adatto

La prima cosa da fare è porti una domanda, a cui rispondere potrebbe essere più difficile di quanto pensi: perché esiste questo sito web e qual è il suo scopo?

È possibile che tu possieda già un’attività fisica di successo e voglia allargare la tua presenza online. Un sito web del genere potrebbe funzionare come vetrina per mettersi in contatto con potenziali clienti. Oppure, potrebbe essere un blog che ti aiuti ad aumentare la forza del tuo marchio.

Le ragioni per cui vuoi creare il tuo sito web sono qualcosa di molto personale, che solo tu puoi trovare.

Quando si tratta di scegliere un nome di dominio le opzioni sono molte, ma c’è una regola generale a cui dovresti attenerti: lascia che il nome di dominio rifletta lo scopo del tuo sito. Se gestisci un negozio online di vendita di scarpe, nomi di dominio come “LaFalegnameriadiLuca.it” o “NonVendiamoScarpe.com” potrebbero non essere la strada da percorrere per indirizzare del traffico verso il tuo sito web (a meno che l’ironia non sia il tuo punto forte).

Devi scegliere il nome di dominio in base allo scopo del sito web

Come affermato in precedenza, il tuo nome di dominio deve essere collegato allo scopo del tuo sito web. Un buon nome di dominio deve dire qualcosa su di te, sulla tua azienda o sui tuoi prodotti e servizi.

Il tuo nome di dominio è il tuo marchio.

Blog

Per quanto riguarda la scelta di un nome di dominio per il tuo blog, il percorso più ovvio è quello di utilizzare il tuo nome. Tuttavia, se il tuo blog si rivolge ad una nicchia specifica, perché non sfruttarla? Un buon modo per iniziare è facendo un brainstorming. Raccogli le parole chiave e inizia ad abbinarle finché non trovi qualcosa che funzioni per te.

Privati

Negli ultimi anni, per i privati è diventato sempre più comune ​​creare un proprio sito web. Uno dei motivi è quello di presentarsi a potenziali datori di lavoro in modo professionale. Puoi utilizzare il tuo dominio personale come se fosse il tuo biglietto da visita, utilizzandolo come CV o reindirizzando il traffico alla tua pagina LinkedIn. Quando scegli un nome di dominio per un progetto privato, è utile utilizzare il tuo nome e cognome. Se dovesse essere già stato preso, devi usare un po’ di creatività; hai un secondo nome?

Aziende

Quando devi scegliere un nome di dominio per la tua attività, devi utilizzare parole chiave che rappresentano il tuo sito. È necessario selezionare il miglior nome di dominio, in base a criteri semplici.

  • Sii breve.
  • Rivolgiti al mercato giusto.
  • Evita numeri e trattini.
  • Scegli qualcosa di memorabile.
  • Agisci in fretta.

Il tuo nome di dominio deve essere pertinente

La scelta di un nome di dominio che abbia lo stesso nome della tua attività è l’opzione più logica. Un punto importante da considerare è che se il nome della tua attività è lungo, puoi provare una versione abbreviata. La maggior parte delle persone scrive manualmente un nome di dominio nel browser, quindi mettiti nei panni dei tuoi visitatori, cosa sarebbe più facile digitare “lanticabottegadelgustoedeisapori.it! o “anticabottega.it”? Quale di questi esempi pensi che la maggior parte delle persone sbagli a scrivere? Ricorda che può essere una buona idea registrare entrambi i domini e reindirizzare l’uno all’altro. Sembra complicato? Non lo è. Leggi la nostra pratica guida passo passo su come reindirizzare un dominio.

Proteggi il tuo marchio registrando più nomi di dominio

Hei deciso il tuo nome di dominio? Bene, per molti la cosa potrebbe finire qui, ma ti consigliamo vivamente di registrare più nomi di dominio per proteggere il tuo marchio.

Ad esempio, se gestisci un’attività con clienti internazionali, potrebbe essere opportuno registrare il tuo sito web con il dominio specifico del Paese o dei Paesi in cui operi (ad esempio .fr per la Francia o .de per la Germania). Non tutti gli stati permettono di registrare il proprio dominio, a meno che non si posseggano la residenza o la licenza per l’attività in quel Paese. Assicurati di essere autorizzato a registrare il dominio specifico del Paese prima di procedere.

Riepilogo: suggerimenti per scegliere un nome di dominio vincente

Come detto, la scelta del tuo nome di dominio dovrebbe essere ben ponderata, tuttavia, devi anche agire rapidamente. Ogni giorno un numero enorme di nuovi domini viene registrato su domini di primo livello (come .com e .it). Il rischio che il tuo nome di dominio venga preso da qualcun altro aumenta ogni secondo, quindi è saggio seguire il principio “meglio prevenire che curare”. È facile rimanere bloccati nel trovare il nome di dominio perfetto, ma non dimenticare che un nome di dominio abbastanza buono è meglio di nessun nome di dominio.

Considera quanto segue quando scegli un nome di dominio:

  • Registra un nome di dominio che rifletta lo scopo del sito.
  • Registra più domini di primo livello per proteggere il tuo marchio.
  • Scegli un registrar di domini affidabile, come one.com.
  • Mantieni il nome il più breve possibile (fino a che abbia senso).
  • Evita numeri e trattini nel nome di dominio.
  • Non rimanere impantanato cercando di trovare il nome di dominio perfetto.
    • “Un nome di dominio medio è meglio di nessun nome di dominio” – Google.

Se il nome di dominio desiderato è già stato preso, considera quanto segue:

  • È possibile abbreviare in qualche modo il nome a dominio?
  • Puoi scegliere un’altra estensione di dominio disponibile? (senza creare confusione con il nome di dominio di un altro marchio)
  • Contatta la persona che possiede il nome di dominio desiderato e verifica se è disposto a venderlo.
    • Scopri chi possiede un determinato dominio, eseguendo una ricerca WHOIS gratuita.