Saldi primaverili: prova il nostro hosting gratis per 3 mesi, con uno sconto fino al 90% sui domini. **

Acquista ora
.com
$ 5.99 $ 26.99 /1 ° anno
.one
$ 1.99 $ 16.99 /1 ° anno

Accedi

Pannello di controllo Webmail Editor Web E-commerce File Manager WordPress

Crescita aziendale: 10 strategie per iniziare oggi!

Ogni azienda vuole crescere o quantomeno rimanere in salute. Tuttavia, a volte, non è facile capire come far crescere il proprio business. In questo articolo conoscerai quali sono le diverse fasi della crescita aziendale e scoprirai 10 strategie per far crescere il tuo business.

Definizione di crescita aziendale

La crescita aziendale è l’aumento delle dimensioni, della capacità, del profitto o della quota di mercato di un’organizzazione in un dato periodo.

Come si misura la crescita aziendale?

Puoi misurare la crescita aziendale in diversi modi. Per esempio:

  • Numero di dipendenti o sedi
  • Numero di clienti
  • Entrate o profitto
  • Ritorno sull’investimento
  • Quota di mercato
  • Espansione di prodotti, servizi o sedi

Costruisci il tuo sito web con un web hosting ultra veloce

Trasforma il tuo sogno in un successo. Ospita il tuo sito su server veloci, sicuri e affidabili.

Inizia ora
  • Server SSD ad alte prestazioni
  • Pannello di controllo facile da usare
  • Website Builder gratuito
  • Certificato SSL gratuito
  • Backup giornaliero
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Vantaggi della crescita aziendale

Nell’introduzione, ti abbiamo già detto che, come azienda, devi rimanere in salute per sopravvivere, ma esistono molti altri motivi per cui conviene crescere. Puoi:

  • avere maggiori certezze per il futuro;
  • fornire ai clienti un servizio e una qualità migliori;
  • ottenere un maggiore ritorno sugli investimenti;
  • mantenere una posizione di mercato più solida;
  • investire nel marchio;
  • investire nell’innovazione;
  • aumentare il valore di rivendita della tua attività.

Rischi della crescita aziendale

La crescita aziendale offre alla tua azienda vantaggi interessanti, ma comporta anche dei rischi. Di seguito, ne citiamo alcuni.

  1. Sovraccarico

Se un’azienda cresce troppo velocemente, può sovraccaricare i dipendenti. Risultato? Carenza di personale, tempi di attesa (e di consegna) più lunghi e un servizio clienti più scadente.

  1. Rovesci finanziari

Man mano che cresci, è necessario investire su diversi fronti. Se non gestisci correttamente questo processo, le spese potrebbero superare le entrate con conseguenti difficoltà finanziarie.

  1. Cambio della cultura aziendale

Un’azienda in crescita spesso determina un aumento del personale e un cambio dei turni dei team. I cambiamenti possono portare a una cultura aziendale diversa all’interno dell’organizzazione.

  1. Problemi operativi

Tenere il passo con la crescita richiede nuovi sistemi e processi. Gestire questa transizione può risultare impegnativo.

  1. Perdita di concentrazione

Poiché devi concentrarti sulle sfide e sulle strategie operative, la mission, la vision e i valori originali dell’azienda ne potrebbero risentire.

  1. Maggiori rischi

Crescere significa anche avere maggiore concorrenza, obblighi e un mercato in evoluzione. La crescita comporta rischi.

Quanto dovrebbe crescere un’azienda ogni anno?

Non esiste una regola esatta per stabilire quanto un’azienda dovrebbe crescere ogni anno. Tale crescita dipende fortemente dall’azienda, dal mercato, dagli obiettivi, dalla concorrenza e dalle condizioni di mercato. Un’azienda può mirare a crescere dell’1% o del 5% all’anno. Alcune startup si prefiggono addirittura di raggiungere una crescita annua del 20%.

L’importante è fissare obiettivi realistici e raggiungibili che contribuiscano alla crescita annuale della tua attività. Ad esempio, una crescita del 20% durante una crisi economica non è realistica. Ma una crescita dell’1% in un mercato in crescita potrebbe non essere abbastanza ambiziosa. Quindi guarda sempre le condizioni di mercato attuali e apporta delle modifiche se necessario.

Qual è il tasso di crescita medio di un’azienda?

Anche il tasso di crescita medio di un’azienda è difficile da stabilire. Tuttavia, un’indicazione può essere data.

Le startup e le aziende in fase iniziale possono raggiungere tassi di crescita elevati perché iniziano in piccolo e conquistano rapidamente quote di mercato. Puoi ipotizzare un tasso di crescita del 20% o più. Le aziende più mature hanno un tasso di crescita inferiore: 5% o più, a seconda delle condizioni del mercato.

Quale settore sta crescendo più velocemente?

Secondo tre banche olandesi, il 2023 sarà un anno impegnativo per le imprese. Tuttavia, è probabile che diversi settori crescano. Questi sono:

  • settore dei trasporti;
  • società di tecnologia, media, intrattenimento e telecomunicazioni;
  • servizi professionali;
  • informatica e telecomunicazioni;
  • cybersecurity, big data, software e infrastrutture digitali;
  • industria di catering.

5 modelli di crescita aziendale

Esistono diversi modelli che puoi utilizzare per far crescere la tua attività. Non entreremo nel dettaglio, ma di seguito te ne suggeriamo 5 da approfondire:

  1. Business Model Canvas
  2. Matrice di Ansoff
  3. Modello di Treacy e Wiersema
  4. Strategia Oceano Blu
  5. Modello delle Strategie Competitive di Porter

Le 5 fasi della crescita aziendale

Oltre ai 5 modelli precedenti, che puoi utilizzare per raggiungere la crescita della tua azienda, esiste un modello che puoi usare per determinare le fasi di crescita della tua attività. Parliamo del modello di crescita di Greiner, che consta di 5 fasi di crescita aziendale:

  1. Fase pionieristica – Crescita attraverso la creatività

L’azienda è giovane e piccola. L’organizzazione è piatta e i dipendenti sono impegnati. L’attenzione è rivolta allo sviluppo del prodotto e al posizionamento sul mercato.

  1. Fase di gestione – Crescita attraverso la leadership

L’azienda sta crescendo; c’è bisogno di struttura e controllo. Viene assunto un middle management che si occupa di pianificazione e coordinamento.

  1. Fase di decentramento – Crescita per delega

L’azienda continua a crescere. Il middle management ha più responsabilità rispetto al top management.

  1. Fase di standardizzazione – Crescita attraverso il coordinamento

Occorrono sistemi, procedure e canali di comunicazione. I manager sono nominati per gestire diversi siti o team. I manager riportano al middle management. C’è anche maggiore unità di prodotti e servizi.

  1. Fase di collaborazione – Crescita attraverso la collaborazione

Dipartimenti diversi iniziano a lavorare insieme. I dipendenti hanno molti contatti tra loro per innovare.

10 strategie di crescita aziendale

Ora che sai di più sulla crescita aziendale, ecco come far crescere la tua attività. Esistono diverse strategie per la crescita del business. Di seguito ne sono riportate 10 utili per aiutarti a portare la tua attività al livello successivo.

1. Definisci la tua strategia

Innanzitutto, guarda dove ti trovi attualmente e quale strategia hai escogitato. Questa strategia ha funzionato o è necessario perfezionarla? Pensa a quali azioni chiave ti aiuteranno a far crescere la tua attività.

Esempio

Supponi di voler aumentare la crescita del prodotto X. Questa è la tua azione principale. Ma come raggiungerai l’obiettivo? Ad esempio, vuoi fare pubblicità tramite Google Ads? Rendi il tuo obiettivo SMART.

Esempio: “Desidero generare X% in più di vendite tramite Google Ads entro X mesi assumendo uno specialista SEA per gestire gli annunci quotidianamente”.

2. Crea una roadmap

Una roadmap delinea gli obiettivi chiave e le pietre miliari di un progetto, prodotto o azienda. È una tabella di marcia che offre a te e ai tuoi dipendenti informazioni dettagliate su ciò che viene fatto all’interno dell’azienda per raggiungere la crescita. Puoi confrontare una roadmap con un elenco di cose da fare a tempo, che puoi spuntare al raggiungimento degli obiettivi.

3. Sviluppa la conoscenza

In qualità di imprenditore, ti vengono richieste molte competenze. Non è difficile pensare che tu non le abbia tutte. Per ampliare le proprie conoscenze e tenersi aggiornati sugli ultimi sviluppi, è consigliabile seguire corsi, leggere libri, guardare presentazioni e partecipare a programmi di formazione. La conoscenza ti darà maggiori informazioni su come gestire al meglio le persone.

Non esitare a esternalizzare il lavoro. Eri responsabile del marketing ma hai questioni gestionali critiche di cui occuparti? Affidando la responsabilità a un professionista, avrai tempo per dedicarti a cose per te più importanti e incoraggerai la crescita della tua attività.

4. Concentrati su ciò che funziona

La messa a fuoco è importante. Puoi tenere il piede in più staffe, ma rischi di frammentare il tuo tempo su troppe cose. Pertanto, fai una panoramica di tutte le attività che stai svolgendo e compi delle scelte. Concentrandoti sulle azioni fondamentali che stanno già funzionando, faciliterai la crescita e la qualità della tua attività aumenterà.

5. Lavora per la tua azienda

Molti imprenditori (di piccole imprese) lavorano nel settore. Tuttavia, è essenziale lavorare per l’azienda. Metti da parte alcune ore settimanali per migliorare la produttività, il posizionamento di mercato, la pianificazione e le finanze. Le seguenti domande possono aiutarti a lavorare per la tua azienda:

  • Siamo efficaci?
  • Ci stiamo concentrando sul cliente giusto?
  • Dove vedo l’azienda tra 2 anni?

6. Coinvolgi i tuoi dipendenti

Sapevi che dipendenti motivati aiutano a far crescere la tua attività? Dopotutto, sono professionisti in un campo particolare e sono più vicini al cliente. Senza dipendenti, la tua attività va in stallo. Coinvolgi i tuoi dipendenti nel processo decisionale, organizza regolarmente sessioni di brainstorming e assicurati una cultura aziendale piacevole e attraente.

7. Collabora con gli altri

La collaborazione è fondamentale. Non solo internamente, ma anche esternamente. Dopotutto, insieme, ne sappiamo di più. Lascia che diversi reparti lavorino insieme per creare un prodotto o servizio completo, oppure guarda esternamente a possibili collaborazioni. Un buon esempio sono i marchi di abbigliamento che collaborano con produzioni televisive o cinematografiche popolari.

8. Tieni sotto controllo le finanze

Come imprenditore, avrai in mente molte opportunità di crescita. L’importante è non perdere di vista le tue finanze. Assicurati di sapere sempre quanto puoi spendere in modo da non spendere più di quanto guadagni. Inoltre, cerca una forma di finanziamento che si adatti meglio alle ambizioni che hai per la tua attività.

9. Distinguiti dalla concorrenza

Supponiamo che compri un cappotto. Pochi istanti dopo, vedi altre 10 persone con la stessa giacca. Nessuno vuole essere uguale agli altri. Non tu e non i tuoi clienti. Pertanto, differenziati dalla concorrenza. Cosa rende il tuo prodotto o servizio migliore degli altri? Cosa puoi usare per essere diverso e distinguerti? Ad esempio, potresti utilizzare un colore vivace per la confezione del prodotto o un diverso modo di comunicare con i clienti.

10. Investi nell’innovazione

Infine, puoi crescere solo se investi nell’innovazione. Il mondo è in continua evoluzione. Se non cambi con esso, rimani fermo e non cresci. Ad esempio, se hai un negozio fisico, il passaggio successivo è creare un negozio online con il negozio online di Website Builder.

Inoltre, assicurati che i tuoi dipendenti rimangano sempre aggiornati offrendo loro corsi di formazione.

Per riassumere

Far crescere la tua attività è essenziale per rimanere in buona salute. Tuttavia, gli step per raggiungere la crescita aziendale possono non essere facili. Speriamo che le informazioni e le 10 strategie di crescita aziendale contenute in questo articolo ti abbiano dato nuove idee e opportunità per far crescere la tua attività. In bocca al lupo!

Crea il tuo negozio online

Avvia la tua attività di ecommerce in modo semplice e veloce e vendi i tuoi prodotti o servizi online.

Inizia ora
  • Facile gestione del prodotto e delle vendite
  • Metodi di pagamento sicuri
  • Sei online in pochi passi
  • Certificato SSL gratuito
  • Mobile friendly
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7