Saldi primaverili: prova il nostro hosting gratis per 3 mesi, con uno sconto fino al 90% sui domini. **

Acquista ora
.com
$ 5.99 $ 26.99 /1 ° anno
.one
$ 1.99 $ 16.99 /1 ° anno

Accedi

Pannello di controllo Webmail Editor Web E-commerce File Manager WordPress

Come aggiungere contenuti video alla tua strategia di marketing

5 vantaggi

Poiché i contenuti visivi dominano gran parte di ciò che le persone vedono e ascoltano online, il video è più che mai uno strumento importante per i professionisti del marketing che cercano di catturare l’attenzione. In questo articolo, esploreremo i cinque motivi principali per cui dovresti includere contenuti video nella tua strategia di marketing e le best practice per farlo.

Crea facilmente un sito web di cui andare orgogliosi

Crea un sito web professionale con un Website Builder facile da usare e conveniente.

Provalo gratis per 14 giorni
  • Scegli tra oltre 140 modelli
  • Abilità di programmazione non richieste
  • Sei online in pochi passi
  • Certificato SSL gratuito
  • Mobile friendly
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7

5 principali vantaggi dei contenuti video

Dall’aumento del engagement all’esibire la personalità unica del tuo brand, l’aggiunta di video alla tua content strategy può dare alla tua presenza online un vantaggio rispetto alla concorrenza.

1. High engagement and attention 

Il video è costantemente tra le migliori forme di contenuto per capacità di coinvolgimento, superando generalmente i contenuti testuali. Ad esempio, i video su Instagram ricevono da soli il 49% in più di interazioni rispetto ai post statici.

Cosa determina questi alti tassi di coinvolgimento? La natura dinamica del video lo rende particolarmente efficace nell’attirare e trattenere l’attenzione del pubblico. Per non parlare del fatto che le persone trascorrono più tempo che mai a guardare video; lo testimoniano alcune ricerche secondo le quali le persone guardano in media 17 ore di contenuti video a settimana. Che sia attraverso grafiche accattivanti, una narrazione solida o utili dimostrazioni di prodotto, i contenuti video possono affascinare il tuo pubblico di destinazione, lasciando in lui un ricordo duraturo.

2. Funziona bene sui dispositivi mobili

Uno dei vantaggi significativi del video è che si adatta facilmente ad essere visualizzato su tutte le piattaforme. Questa versatilità è essenziale, poiché il 75% degli utenti dichiara di guardare brevi contenuti video sui dispositivi mobili.

Con le aziende che registrano un notevole flusso di traffico online da parte di utenti mobile, i video diventano più importanti che mai nel catturare l’attenzione dei visitatori. Qualunque sia il tipo di video che pubblichi, la naturale ottimizzazione per i dispositivi mobili dei contenuti video massimizzerà la portata e l’impatto dei tuoi contenuti.

3. Ottimo per la SEO

I contenuti video sono uno strumento utile a potenziare l’ottimizzazione sui motori di ricerca (SEO). Sebbene gli algoritmi dei motori di ricerca cambino costantemente, i video continuano a indirizzare traffico verso le pagine. Possono inoltre apparire direttamente nei risultati dei motori di ricerca (SERP), sia come parte di un carosello sia come snippet accanto al tuo articolo.

Per massimizzare l’impatto dei tuoi contenuti video, attieniti agli stessi passaggi che seguiresti per qualsiasi altro contenuto per assicurarti che sia ottimizzato per la SEO:

  • Effettua una ricerca delle parole chiave per individuare gli argomenti che il tuo pubblico sta cercando.
  • Utilizza queste parole chiave nel tuo script, nei titoli, nelle descrizioni, nei tag e in altri elementi correlati. Ciò renderà più semplice per i motori di ricerca indicizzare i tuoi contenuti e per il tuo pubblico di destinazione trovarli.
  • Utilizza anteprime accattivanti e suggestive, poiché ciò spingerà gli utenti a scegliere il tuo video rispetto ad altri e aumenterà la percentuale di clic (CTR).
  • Condividi il tuo video su diverse piattaforme e incorporalo in blog post e pagine web pertinenti. Così facendo, migliorerai la visibilità e incoraggerai il backlinking, consolidando ulteriormente l’impatto del video sulla tua SEO.

4. “Shareability”: incentiva la condivisione e la viralità

Ricerche sugli utenti mostrano che i contenuti video sono tra i migliori in termini di “condivisibilità”, con il 52% delle persone che dichiara di essere più propenso a condividere video rispetto a qualsiasi altro tipo di contenuto. La creazione di video pensati per essere condivisi amplifica la tua reach e incoraggia la promozione organica e il passaparola, che possono aumentare la consapevolezza del tuo marchio.

La creazione di contenuti che coinvolgano emotivamente o che forniscano un valore educativo eccezionale incoraggerà gli utenti a diventare tuoi appassionati sostenitori, contribuendo alla crescita della presenza online del tuo brand.

5. Sviluppa e mostra la personalità del tuo marchio 

I contenuti video consentono alle aziende di modellare e condividere la personalità del proprio marchio. Più di altri media, il video consente di trasmettere cultura, valori e personalità di un’azienda in modo autentico ed entusiasmante. Puoi condividere lo spirito del tuo brand attraverso video dietro le quinte delle tue azioni quotidiane, intervistando i dipendenti o pubblicando racconti che si allineino all’etica del marchio. Umanizzare la tua azienda aiuterà gli spettatori a sviluppare un attaccamento ad essa, creando le basi per la fiducia e la fedeltà verso il marchio.

Come includere i video nella tua strategia di marketing

Ora che abbiamo esplorato alcuni dei principali vantaggi dei contenuti video, è il momento di esaminare i passaggi pratici da seguire per incorporare i video nella tua strategia di marketing.

Considera i diversi tipi di contenuto

Creare un ventaglio diversificato di contenuti video è una buona strategia per mantenere il tuo pubblico coinvolto e interessato. Diversi formati e tipologie di video offrono differenti modi per connetterti con il tuo pubblico. Ecco alcuni esempi di contenuti video che puoi prendere in considerazione:

  • Tutorial: contenuti didattici come i tutorial mostrano la tua competenza e forniscono valore agli spettatori. I tutorial coinvolgono gli utenti rispondendo alle loro domande e preoccupazioni.
  • Dimostrazioni di prodotto: vedere come funziona un prodotto può avere un impatto molto maggiore rispetto a una descrizione scritta. Le dimostrazioni di prodotti ti consentono di mostrare le caratteristiche e i vantaggi delle tue offerte, facendo vivere un’esperienza diretta ai potenziali clienti.
  • Testimonianze: le esperienze di vita reale di clienti soddisfatti sono una potente prova sociale. Questo tipo di video umanizza il tuo marchio e costruisce fiducia verso di esso, rendendolo riconoscibile a un pubblico più ampio.

Incorporando una varietà di tipi di contenuti video, manterrai fresca e dinamica la tua content strategy, contribuendo a soddisfare diverse preferenze del pubblico e ad ampliare la tua portata. Sperimentare vari formati ti consentirà di scoprire ciò che è più in linea con il tuo pubblico, mantenendolo coinvolto e desideroso dei tuoi prossimi contenuti.

Pensa ai video per tutti i livelli del tuo funnel di marketing

Tutti i livelli del tuo funnel di marketing possono trarre vantaggio dai contenuti video. Si tratta semplicemente di identificare il miglior tipo di contenuto per ogni fase.

Suddividiamo il funnel di marketing in cinque fasi. Esse sono:

1. Consapevolezza: nella quale cerchi di generare lead e rendere il tuo pubblico di riferimento consapevole del tuo marchio.

2. Interesse o considerazione: in cui un visitatore conosce il tuo prodotto e viene suscitato il suo interesse.

3. Fase del desiderio: in cui miri a convertire un visitatore in un cliente pagante.

4. Fase di azione: ovvero il momento in cui il cliente decide di acquistare il tuo prodotto.

5. Dopo l’acquisto: le aziende incoraggiano la fedeltà e il passaparola positivo nei confronti dei propri prodotti.

Nella parte superiore della funnel, dove l’attenzione è rivolta alla creazione di consapevolezza, i contenuti video sono un ottimo strumento per spargere la voce. In questa fase, dovresti considerare l’inserimento di video nei tuoi annunci o la creazione di contenuti educativi per catturare i visitatori che non stanno cercando attivamente la tua azienda.

Man mano che passi alla fase di considerazione, in cui dovresti cercare di generare domanda per il tuo prodotto, puoi incorporare video tutorial che mostrano le funzioni del tuo prodotto. Qui, puoi posizionare il tuo marchio come un’autorità che fornisce le soluzioni che i tuoi visitatori cercano.

Per la fase del desiderio, il cui obiettivo principale è stimolare le conversioni, le testimonianze e le recensioni dei clienti sono le protagoniste. Storie autentiche ed esperienze positive condivise attraverso i video possono creare fiducia e sicurezza nel tuo marchio, influenzando il processo decisionale.

Dopo la fase decisionale, nel periodo post-acquisto, i contenuti video possono svolgere un ruolo fondamentale nel far diventare i tuoi utenti fedeli al tuo marchio. Materiali educativi, webinar, sessioni di domande e risposte e altri formati informativi di contenuti video aiutano i clienti a ottenere il massimo valore dai tuoi prodotti o servizi, sviluppando allo stesso tempo un senso di soddisfazione e fedeltà.

Infine, possiamo aggiungere una fase di advocacy, in cui provi a trasformare i clienti in promotori attivi del tuo prodotto. Prendi in considerazione l’acquisizione di contenuti generati dagli utenti (UGC) e di evidenziare gli elogi autentici per i tuoi prodotti sul tuo sito. Mostrare esperienze di vita reale condivise dai clienti incoraggia la comunità di sostenitori ed amplia ulteriormente la portata del tuo marchio.

Conosci il tuo pubblico e scegli le piattaforme giuste

Comprendere il tuo pubblico è fondamentale per una strategia di marketing video di successo. Ricerca il tuo pubblico target per creare contenuti in linea con le sue esigenze e i suoi interessi. Altrettanto importante è selezionare le piattaforme giuste identificando dove il tuo pubblico è più attivo. Personalizzare i tuoi contenuti per ciascuna piattaforma ne massimizza l’impatto e dimostra il tuo impegno nel soddisfare il tuo target ovunque si trovi.

Tieni a mente la frequenza di pubblicazione

Mantenere una pianificazione costante e prevedibile per i tuoi contenuti video è importante per creare attesa e aumentare il coinvolgimento. Quando gli spettatori sanno quando aspettarsi nuovi contenuti, è più probabile che vi interagiscano regolarmente. Stabilire una routine crea la sensazione che la tua azienda sia affidabile, rafforzando la presenza del tuo marchio.

Tuttavia, ricorda che la coerenza non deve andare a scapito della qualità. Sebbene i caricamenti regolari mantengano il tuo pubblico coinvolto, è altrettanto importante garantire che ogni pezzo rispetti uno standard elevato. Meglio creare contenuti di alta qualità che gli spettatori attendono con impazienza, invece di semplici video che si aspettano di visualizzare.

Trovando il giusto equilibrio tra coerenza e qualità, puoi creare un programma di contenuti in linea con le aspettative del tuo pubblico, offrendo allo stesso tempo contenuti che catturino la sua attenzione e mantengano il suo interesse a lungo termine.

Potenziali svantaggi dei contenuti video

Sebbene i contenuti video offrano molti vantaggi, vale la pena considerare alcuni aspetti negativi prima di rendere i video un pilastro centrale della tua strategia di marketing.

Richiedono molto tempo

La creazione di contenuti video interessanti è un processo che richiede tempo, pianificazione, scrittura, riprese ed editing. Prima di tuffarti, valuta il tempo che puoi realisticamente dedicare alla produzione di video.

Considera i tuoi obiettivi e il tuo pubblico. Mentre brevi clip possono essere sufficienti per alcune piattaforme di social media, i tutorial richiedono più tempo e risorse. Trovare il giusto equilibrio ti garantisce di pubblicare contenuti coerenti e di alta qualità senza spingere la tua attività oltre le sue capacità.

Costi

Investire in una produzione video di valore può essere costoso, specialmente se punti a utilizzare attrezzature professionali e servizi di montaggio. Tuttavia, esistono strategie per rendere la creazione di video economicamente conveniente. Non è necessario investire immediatamente in attrezzature di alta qualità, ma piuttosto trovare alternative accessibili per iniziare. Un microfono e una telecamera sufficientemente buona possono fare molto per migliorare la qualità dei tuoi video, facendola passare da quella di uno smartphone a una professionale.

Per quanto riguarda l’editing, utilizzare strumenti di montaggio a basso costo può contribuire a abbattere le barriere finanziarie della produzione di contenuti video. Stabilire un budget e cercare alternative per le parti più costose della produzione video ti consentirà di concentrarti su quella di contenuti di alta qualità che desideri, senza spendere una fortuna.

Accessibilità

I contenuti video, sebbene coinvolgenti, possono creare problemi legati all’accessibilità. Affrontare queste sfide aiuta a garantire che i tuoi contenuti raggiungano un pubblico diversificato. Assicurati di utilizzare funzionalità come didascalie, trascrizioni e meta descrizioni per migliorare l’accessibilità.

Oltre a costituire un buon approccio per rendere i contenuti accessibili alle persone con disabilità, esistono anche ricerche che dimostrano che una parte significativa degli utenti visualizza contenuti video senza audio. L’aggiunta di didascalie e descrizioni di testo amplierà la portata del tuo pubblico, dimostrando al tempo stesso un impegno più ampio verso l’accessibilità per tutti gli utenti.

Un approccio equilibrato porta a risultati

Aggiungere contenuti video al tuo kit di strumenti di marketing offre molti vantaggi, come migliorare l’engagement, la SEO, la personalità del marchio e le connessione con il pubblico nelle varie fasi del funnel di marketing.

La natura dinamica dei video consente alle aziende di condividere il proprio messaggio in modo attraente e autentico, creando una connessione più profonda con il pubblico di destinazione.

Tuttavia, è importante avere un approccio equilibrato nella creazione di contenuti video, poiché  ci sono anche alcuni aspetti negativi. Ad esempio, produrre video può richiedere molto tempo e ci sono sfide legate all’accessibilità. Puoi gestire meglio il processo di produzione di questi contenuti affrontando e comprendendo tali considerazioni.

Un programma di pubblicazione regolare, uno standard di alta qualità entro i limiti del budget e un approccio inclusivo alla creazione di contenuti assicureranno che il video diventi uno strumento potente e sostenibile nel tuo kit di strumenti di marketing. Accettando sia i punti di forza che le sfide, garantirai che i tuoi contenuti video abbiano un impatto duraturo e trasformino i tuoi visitatori in clienti.

Crea il tuo negozio online

Avvia la tua attività di ecommerce in modo semplice e veloce e vendi i tuoi prodotti o servizi online.

Inizia ora
  • Facile gestione del prodotto e delle vendite
  • Metodi di pagamento sicuri
  • Sei online in pochi passi
  • Certificato SSL gratuito
  • Mobile friendly
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7