.com
$ 4.99 $ 26.99 /1 ° anno
.one
$ 1.99 $ 16.99 /1 ° anno

Accedi

Pannello di controllo Webmail Editor Web E-commerce File Manager WordPress

Business idea: come creare un’idea imprenditoriale – 5 esempi

Impara a scrivere la tua idea imprenditoriale in pochi semplici passaggi

La business idea di un’azienda è una breve descrizione in cui si descrive ciò che l’azienda venderà, come lo venderà e a chi lo venderà. In questo articolo ti spiegheremo come creare la tua business idea, mostrandoti esempi stimolanti che ti aiuteranno a creare delle buone basi per la tua azienda.

Crea il tuo negozio online

Avvia la tua attività di ecommerce in modo semplice e veloce e vendi i tuoi prodotti o servizi online.

Inizia ora
  • Facile gestione del prodotto e delle vendite
  • Metodi di pagamento sicuri
  • Sei online in pochi passi
  • Certificato SSL gratuito
  • Mobile friendly
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Cos’è un’idea imprenditoriale?

Un’idea imprenditoriale è una breve descrizione di cosa farà un’azienda e perché. Descrive cosa essa venderà, chi saranno i suoi clienti target e come verrà commercializzato il prodotto o servizio. Una buona idea imprenditoriale illustra anche ciò che rende unica l’azienda e perché avrà successo.

Essa può fungere da ancora per la tua attività, ricordandoti perché fai quello che fai, e può essere utilizzata per presentare rapidamente la tua attività agli altri. Una buona idea imprenditoriale è breve, ma raramente è facile da scrivere. Può essere difficile trovare un’idea unica e ancora più impegnativo formulare un testo coerente al riguardo.

Per facilitarti nella stesura della tua business idea, abbiamo creato una guida con 9 semplici passaggi. Se li segui tutti e 9, ti promettiamo che sarai pronto per scrivere la tua idea imprenditoriale!

Crea la tua idea imprenditoriale

Inizieremo a sviluppare la tua idea di business partendo da alcune domande di base, per poi espanderci verso aspetti più ampi da considerare.

1. Cosa vendi?

Pensa a cosa vuoi vendere. È un prodotto o un servizio? Se non lo sai ancora, prova a pensare a ciò che ti piace fare o in cosa sei bravo. Riuscire a improntare la tua idea imprenditoriale su qualcosa per cui ti senti portato, ti darà molte più possibilità di successo.

Puoi vendere un prodotto fatto da te o che acquisti da un distributore, oppure un servizio che fornisci. Non porre limiti alla tua creatività. Non pensare troppo al futuro e non scartare idee perché pensi siano troppo difficili da implementare. Esamineremo la fattibilità pratica della tua idea imprenditoriale nei prossimi passaggi, quindi, se ti renderai conto che un’idea non è realizzabile, farai sempre in tempo a ricominciare da capo con una nuova.

2. Chi sono i tuoi clienti?

Una volta scelto il tipo di prodotto o servizio è importante capire a chi lo venderai. Aziende, scuole, enti pubblici, associazioni, privati cittadini, le scelte sono moltissime. Se decidessi di vendere alle aziende, credi che ce ne sarebbero alcune in particolare? Il tuo prodotto potrebbe essere adatto solo ad aziende di un determinato settore o di una certa dimensione. Prova a creare una descrizione quanto più dettagliata possibile dei tuoi potenziali clienti.

Se i tuoi clienti sono consumatori, puoi provare a descriverli come un gruppo. Ad esempio, il tuo gruppo target potrebbe essere costituito da neo genitori, appassionati di calcio o musicisti, oppure da individui con un interesse particolare, una certa età o che vivono in un determinato luogo.

3. Come guadagnerai?

Se hai intenzione di gestire un’attività di successo, hai bisogno di un quadro chiaro di come guadagnerai. In questa fase, non devi pensare a quanto costeranno i tuoi prodotti o servizi, ma solo a chi e come pagherà. Se hai intenzione di avviare un E-commerce, la risposta potrebbe essere semplice: guadagnerai vendendo i tuoi prodotti in un negozio online. In altri casi, i tuoi clienti potrebbero non essere necessariamente le stesse persone per cui lavori. Ad esempio, se desideri avviare un sito web in cui recensisci film, potresti guadagnare denaro dagli inserzionisti, ma lavorare per soddisfare i tuoi lettori.

4. Cosa rende unico il tuo prodotto o servizio?

Per avere successo, devi sapere cosa rende unico ciò che vendi. Pensa al motivo per cui i tuoi clienti dovrebbero rivolgersi a te e non ai tuoi concorrenti. Quasi nessuna idea imprenditoriale è del tutto unica e probabilmente avrai molti concorrenti. Per questo è importante distinguersi. Considera se è possibile modificare il tuo prodotto o servizio in maniera radicale, per esempio ottimizzandolo per riuscire a offrire un prezzo più basso.

Ricorda che il tuo prodotto o servizio non deve necessariamente essere unico a livello mondiale. Se esistono aziende che forniscono servizi simili a Milano, ma stai avviando la tua attività a Napoli, l’unicità del tuo servizio potrebbe essere il luogo in cui lo svolgi.

5. Come raggiungerai i tuoi clienti?

Settori, prodotti e servizi diversi possono richiedere strategie di marketing completamente differenti. Se hai intenzione di vendere a grandi aziende, alcuni contatti personali potrebbero essere la cosa più importante per la tua attività. Allora potresti aver bisogno di partecipare a conferenze e di trovarti nel posto giusto per vendere i tuoi servizi. Se, invece, intendi vendere un articolo a prezzi accessibili direttamente ai consumatori, potresti dover concentrarti sulla pubblicità sui motori di ricerca e sul social media marketing.

Se hai intenzione di aprire una sede fisica, è importante considerare come la tua sede può essere utilizzata a fini di marketing. Se la tua idea di business si basa sul fatto che le persone ti trovino mentre sono a passeggio, l’ubicazione della tua attività diventa importante. Non è necessario decidere esattamente dove collocare la sede, ma se l’ubicazione è fondamentale per la tua idea imprenditoriale, puoi descriverla come “in un centro commerciale”, “nel centro città” o qualcosa di simile.

6. Esiste già un mercato?

Ora che sai cosa venderai, a chi la venderai e come raggiungerai i tuoi clienti, è fondamentale conoscere il tuo mercato. Conduci ricerche di mercato per capire il grado d’interesse per i tuoi prodotti o servizi.

Quando fai le tue ricerche di mercato, può essere utile porre domande che vanno oltre l’idea che hai. Facendo le giuste domande, potresti capire che la tua idea imprenditoriale è buona, ma che ci sono opportunità ancora maggiori se la modifichi leggermente. Lo scopo della ricerca di mercato non è solo dirti se hai un’idea buona o cattiva, ma anche aiutarti a comprendere meglio i tuoi clienti.

7. Come si presenta il futuro?

Solo perché oggi esiste un mercato per la tua idea, non significa che ce ne sarà uno anche tra qualche anno. Considera come potrebbe cambiare il tuo settore nei prossimi anni. Gli sviluppi tecnologici potrebbero rendere la tua idea imprenditoriale più o meno redditizia? Stai seguendo una tendenza che potrebbe già essere in declino? Te ne potresti accorgere dal fatto che essa presenta una combinazione di elevata concorrenza e un calo della domanda, che non la rendono particolarmente redditizia.

Naturalmente, la cosa migliore è trovare un’idea imprenditoriale che abbia un futuro brillante e una forte prospettiva di crescita. Detto questo, va bene anche pianificare un’idea imprenditoriale che sia rilevante solo per un breve periodo. Ad esempio, puoi lavorare come consulente per le aziende che desiderano adattarsi a nuove normative specifiche. Un’idea imprenditoriale del genere può funzionare solo per un anno o due. Tuttavia, non è necessario che tutte le attività esistano per sempre e potresti trovare modi per cambiare la tua attività nel corso degli anni.

8. Scrivi la tua idea imprenditoriale

Ora è il momento di scrivere la tua business idea! Dovrebbe essere breve, facile da leggere e contenere risposte chiare alle domande più comuni sulla tua azienda. Sta a te decidere come scriverla esattamente, ma è bene puntare a una lunghezza compresa tra 20 e 50 parole. Non è necessario includere tutte le informazioni sulla tua azienda, quindi pensa a ciò che è più importante per te e per la tua idea.

Spesso è più difficile scrivere qualcosa di breve piuttosto che dilungarsi. Inoltre, non fermarti alla prima stesura, ma prova a migliorare il testo riscrivendolo più volte, continuando a tornarci anche a distanza di giorni. La tua idea imprenditoriale è il fondamento della tua nuova azienda, quindi vale la pena pensarci per un po’ più di tempo.

9. Metti alla prova la tua idea imprenditoriale

Complimenti, ora hai un’idea imprenditoriale! Prima di scolpirla nella pietra però, può essere utile chiedere un parere ad amici e parenti, sperando di ricevere dei buoni consigli, così da apportare dei cambiamenti positivi.

Se desideri un feedback da un consulente professionista, puoi rivolgerti ad un incubatore o a un consulente che possono aiutarti a sviluppare la tua idea imprenditoriale.

Crea il tuo negozio online

Avvia la tua attività di ecommerce in modo semplice e veloce e vendi i tuoi prodotti o servizi online.

Inizia ora
  • Facile gestione del prodotto e delle vendite
  • Metodi di pagamento sicuri
  • Sei online in pochi passi
  • Certificato SSL gratuito
  • Mobile friendly
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Esempi di idee imprenditoriali

Se trovi difficile iniziare o sei semplicemente a caccia di ispirazione, abbiamo creato cinque idee imprenditoriali uniche da cui potresti prendere spunto.

Noleggio piante per ufficio

La nostra idea imprenditoriale è di offrire il noleggio di piante esotiche ad uffici ed edifici commerciali, compreso di assistenza e manutenzione in loco.

Gioielli artigianali dal design scandinavo

La mia idea imprenditoriale è creare e vendere gioielli artigianali dal design scandinavo. Li venderò in spazi e centri commerciali, realizzandoli sia con materiali convenienti sia con materiali più costosi, così da raggiungere un vasto pubblico.

Smartphone repair at home

Offrirò servizi di riparazione smartphone prenotabili online ma che eseguiró presso il domicilio del cliente. Le riparazioni saranno veloci e semplici, in modo che il cliente non debba spostarsi di casa o rimanga senza smartphone più del necessario.

Giocattoli per bambini usati ma sicuri

Venderemo online giocattoli usati per bambini rivolgendoci a clienti attenti all’ambiente. Prima di essere venduti, i giocattoli verranno lavati e tutti i materiali verranno controllati per verificarne la non tossicità. Garantiremo che tutti i giocattoli siano sicuri e allo stesso tempo contribuiremo a ridurre il consumo di nuovi giocattoli.

Asilo per cani nel centro di Bologna

Offriremo un asilo nido per cani con personale esperto e una sede nel centro di Bologna. L’asilo per cani sarà situato in posizione centrale per consentire ai proprietari di cani nel centro della città di lasciare facilmente i propri fido senza bisogno dell’auto.

Trasforma la tua business idea in realtà

Una volta creata un’idea imprenditoriale, è il momento di metterla in pratica! Il passo successivo dipende dal tipo di attività. Potrebbe essere necessario trovare una location adatta, acquistare attrezzature o seguire dei corsi di formazione. Indipendentemente dall’idea che hai avuto, ti consigliamo di procurarti un dominio e un’e-mail per dare un tono professionale al tuo operato quando hai contatti con l’esterno. Per avviare il tuo sito web, puoi provare gratuitamente il semplice e veloce Website Builder di one.com. Puoi anche provare a creare un negozio online o avviare un sito web WordPress. L’importante è che tu sia visibile ai tuoi clienti e un sito web è un ottimo modo per far vedere che esisti e cosa puoi offrire.

Crea il tuo negozio online

Avvia la tua attività di ecommerce in modo semplice e veloce e vendi i tuoi prodotti o servizi online.

Inizia ora
  • Facile gestione del prodotto e delle vendite
  • Metodi di pagamento sicuri
  • Sei online in pochi passi
  • Certificato SSL gratuito
  • Mobile friendly
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7