Saldi primaverili: prova il nostro hosting gratis per 3 mesi, con uno sconto fino al 90% sui domini. **

Acquista ora
.com
$ 3.99 $ 26.99 /1 ° anno
.one
$ 1.99 $ 16.99 /1 ° anno

Accedi

Pannello di controllo Webmail Editor Web E-commerce File Manager WordPress

Cos’è un redirect 301?

Scopri cos’è e come fare un redirect 301 per il tuo sito web

Se gestisci un sito web ti sarà capitato spesso di imbatterti in termini tecnici, come “redirect 301”, che significa reindirizzare il traffico verso un’altra pagina web. Cos’è esattamente e come si può fare un redirect 301? Troverai le risposte a queste e ed altre domande nell’articolo che segue.

vector

In breve

Glossary

Un redirect 301 è un reindirizzamento permanente da un URL a un altro URL. Reindirizza visitatori e motori di ricerca senza compromettere l’usabilità e la SEO del tuo sito web.

Cosa significa redirect 301

Fare un redirect 301 significa indirizzare permanentemente un URL verso un altro URL, muovendo automaticamente visitatori e motori di ricerca dalla pagina web A alla pagina web B senza causare danni o inconvenienti.

Redirect 301 vs 302

Oltre al redirect 301, esiste anche il redirect 302. Mentre il 301 è un reindirizzamento permanente, il 302 è un reindirizzamento temporaneo, che muove visitatori e motori di ricerca per un tempo specifico, ad esempio, quando un prodotto è temporaneamente esaurito. Quando poi tornerà disponibile, sarà possibile rimuovere il reindirizzamento per rendere nuovamente accessibile la pagina.

Fatto: esistono anche altri redirect: 303, 307 e 308, ma vengono usati raramente.

Costruisci il tuo sito web con un web hosting ultra veloce

Trasforma il tuo sogno in un successo. Ospita il tuo sito su server veloci, sicuri e affidabili.

Inizia ora
  • Server SSD ad alte prestazioni
  • Pannello di controllo facile da usare
  • Website Builder gratuito
  • Certificato SSL gratuito
  • Backup giornaliero
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Perché utilizzare un redirect?

Il redirect viene utilizzato per diversi motivi, tra cui migliorare l’esperienza dell’utente e mantenere il valore SEO quando si rende necessario il reindirizzamento della pagina. Di seguito sono riportati altri motivi.

  • Nuova struttura del sito

Quando crei una nuova struttura del sito, ad esempio modificando gli URL, assicurati che tutti i collegamenti vengano reindirizzati alla destinazione corretta.

  • Correzione dei link morti

Se elimini una pagina, si verificherà un errore 404 sulla pagina del tuo sito che non esiste più. Con un redirect indirizzi visitatori e motori di ricerca verso la pagina corretta.

  • Cambio di dominio

Quando cambi il tuo dominio, devi reindirizzare tutte le pagine esistenti ai nuovi URL. Con un reindirizzamento, puoi fare proprio questo.

  • Spostamento dei contenuti

Stai spostando i contenuti da una pagina all’altra? Grazie ad un redirect, indirizzi visitatori e motori di ricerca verso la nuova pagina. Inoltre, ti assicuri che il valore SEO delle pagine venga trasferito alle nuove pagine, in modo che il tuo sito non ne risenta.

  • Errore di ortografia

Se c’è un errore di ortografia nell’URL, puoi correggerlo creando un nuovo URL. Reindirizza l’URL sbagliato all’URL corretto.

Come fare un redirect?

Un redirect funziona in modo semplice. Per spiegartelo al meglio, di seguito riportiamo i vari passaggi.

  1. Un visitatore inserisce l’URL nel suo browser o fa clic su un link in una pagina esistente.
  2. Il server (computer) che ospita il sito web riceve la richiesta dal browser e scopre che è stato impostato un redirect dell’URL.
  3. Il server invia un codice di stato HTTP al browser e restituisce l’URL a cui punta il reindirizzamento.
  4. Il browser riceve le istruzioni dal server e mostra al visitatore il nuovo URL.

Quando usare un redirect?

Esistono diversi scenari da considerare per stabilire quando ha senso utilizzare un redirect 301. Ad esempio, nel caso di:

  • Notizie o articoli di blog obsoleti;
  • Prodotti esauriti e che non verranno ricaricati;
  • Eventi scaduti;
  • Pagine non più rilevanti;
  • Adeguamento nella struttura del sito;
  • Errori 404;
  • Cambi di dominio;
  • Errori di ortografia nell’URL.

Quanto tempo ci vuole per fare un redirect?

Un redirect fatto bene avviene in una frazione di secondo e spesso i visitatori non si accorgono nemmeno di essere stati reindirizzati a un’altra pagina.

Tuttavia, diversi fattori possono far sì che un redirect richieda più tempo del previsto, come la velocità del server, le dimensioni della pagina e la connessione di rete. Questi fattori influenzano l’esperienza dell’utente, quindi assicurati di scegliere un hosting veloce e rendi il tuo sito web più veloce.

Come fare un redirect 301?

Puoi creare un redirect 301 in diversi modi. Per la maggior parte di essi hai bisogno di conoscenze tecniche, altrimenti è necessario chiedere aiuto ad uno sviluppatore web. A prescindere da ciò, di seguito spieghiamo alcuni di questi modi.

1. .htaccess

Innanzitutto, puoi creare un redirect 301 tramite il file .htaccess del tuo sito web. Questo è il modo migliore. Puoi trovare il file .htaccess su one.com tramite il File Manager del tuo pannello di controllo. Aggiungi il seguente codice come riga separata nel file:

Redirect 301 /vecchia-pagina.html https://www.tuodominio.com/nuova-pagina.html

Sostituisci “/vecchia-pagina.html” con la pagina corrente senza “www.tuonomedominio.com”. Al posto di “https://www.tuodominio.com/nuova-pagina.html”, utilizza l’URL completo a cui dovrebbe puntare la vecchia pagina. Infine, non dimenticare di salvare il file .htaccess.

2. HTML

Puoi anche creare un redirect 301 in HTML. Inserisci il codice nel file di intestazione tra le righe <head> e </head>. Non è consigliabile aggiungere un redirect solo al codice HTML, perché non tutti i browser rispondono ad un redirect in HTML. Inoltre, alcuni motori di ricerca non tramandano il valore SEO della vecchia pagina alla nuova pagina.

Vuoi comunque creare un redirect 301 in HTML? Avrai bisogno del seguente codice:

<meta http-equiv="refresh" content="0;URL='http://www..tuodominio.com/nuovo-url.html' />

Sostituisci “http://www..tuodominio.com/nuovo-url.html” con l’ URL completo che desideri indirizzare alla vecchia pagina.

3. PHP

Vuoi impostare un redirect 301 tramite PHP? In questo caso è necessario inserire il seguente codice nella parte superiore del file PHP:

<?php
header("Location: http://www.tuodominio.com/nuova-pagina.php ");
Exit;
?>

Sostiutisci “http://www.tuodominio.com/nuova-pagina.php” con l’URL completo a cui vuoi linkare.

4. JavaScript

È possibile impostare un redirect utilizzando JavaScript, anche se questa scelta non è consigliata perché manca il codice di stato HTTP e i motori di ricerca reagiscono in modo diverso a questo tipo di reindirizzamento.

Puoi utilizzare il seguente codice per configurare un redirect 301 in JavaScript:

window.location.href = "http://tuodominio.com/nuova-pagina.html";

Sostiutisci “http://www.tuodominio.com/nuova-pagina.html’ con l’ URL completo a cui vuoi linkare.

5. WordPress

Hai WordPress? Puoi usare un plugin per WordPress. Il plug-in Redirection semplifica la creazione di redirect 301.

Nello screenshot qui sopra, puoi vedere le seguenti caratteristiche:

  • URL di origine: incolla qui il vecchio URL.
  • Parametri della query: puoi lasciarlo così com’è.
  • URL di destinazione: incolla qui l’URL a cui vuoi linkare.
  • Gruppo: selezionare il gruppo in cui rientra il reindirizzamento.
  • Aggiungi reindirizzamento: aggiungi il redirect con 1 clic.

Controllare un redirect 301

Dopo aver impostato un redirect 301, è essenziale verificare che funzioni. Lo si può fare utilizzando un redirect 301 checker, come whatsmydns.net o redirect-checker.org. Il redirect non funziona? Controlla che le impostazioni siano corrette.

Riassumendo

Un redirect 301 è un ponte permanente da un URL a un altro URL, che ti assicura che i visitatori e i motori di ricerca vengano reindirizzati correttamente dalla pagina A alla B. Ad esempio, se la pagina non esiste più. In questo articolo, hai imparato cosa sono i redirect 301, perché ed in quali casi è essenziale impostarne uno e come fare un redirect 301 in diversi modi. Buona fortuna!

Costruisci il tuo sito web con un web hosting ultra veloce

Trasforma il tuo sogno in un successo. Ospita il tuo sito su server veloci, sicuri e affidabili.

Inizia ora
  • Server SSD ad alte prestazioni
  • Pannello di controllo facile da usare
  • Website Builder gratuito
  • Certificato SSL gratuito
  • Backup giornaliero
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7